Non categorizzato

Oroscopo 2018 by Valdichiana Living: Ariete, Toro, Gemelli

Oroscopo 2018 by Valdichiana Living: Ariete, Toro, Gemelli

Allo scadere di un anno, si sa, il sentimento che predomina in ognuno di noi è quello di scoprire cosa succederà nei mesi successivi. Sembra assurdo come lo scatto tra le 23.59 dell’anno x e le 00.00 dell’anno x+1 infonda un misto tra grande speranza in ciò che verrà e voglia di lasciarsi alle spalle quello che è stato. Esiste una fase centrale, una sorta di limbo compreso tra il 25-12 e il 31-12. Sono questi i giorni in cui, più che mai, non sappiamo chi siamo, dove siamo e soprattutto dove andremo. Tanti, spaventati di fronte all’apocalittico futuro che ci aspetta, si affidano a forze sovrumane, ai segni del cielo in qualche caso, con la speranza di conoscere le sorti venture. Ecco che allora l’Oroscopo, scientificamente testato, arriva a salvare la nostre anime.

La Valdichiana e i suoi abitanti, in questo, non sono da meno, nonostante nella Valle del Gigante Bianco gli influssi siano particolari: più che alle stelle, infatti, si dà retta alla terra. In ogni caso, non vogliamo lasciare senza speranze i chianini e quindi ecco la nostra carrellata segno per segno, in vista del prossimo anno.

ARIETE

Un segno dalle mille sfaccettature: testardo e coraggioso fuori, amorevole e affettuoso dentro. Ricorda un po’…. L’aglione della Valdichiana!Dall’esterno sembra possente, mentre quando lo si assapora, il suo gusto è soave e per nulla pesante. Così Ariete, la miglior cosa per il 2018 sarà godersi i piccoli piaceri della vita, che celano sempre sorprese: il sugo con l’aglione è uno di questi, perché tutti s’aspettano di un digerì, e invece alla fine non vi resta neanche la fiatella.

TORO

Annoverato tra i segni di terra, ha come tratto distintivo la testardaggine e la perseveranza nelle proprie idee. E’ un segno stabile e fedele, anche se reticente a dare confidenza. Il 2018 si prospetta mastodontico, come il Gigante Bianco, il vitello di razza Chianina. All’inizio un pò diffidente, ma il buono si gusta alla fine, sia in versione nuda e cruda che in quella cotta a puntino.

GEMELLI

I gemelli sono quelli che non si fermano mai e che non sono mai contenti di quello che vivono sul momento perché cercano sempre qualcosa di nuovo da scoprire. Per il 2018 non fermatevi e continuate a sperimentare,a scoprire e ad adattarvi; insomma siate un po’ “scosciamonache”. La susina detta “mascina”, infatti, la prepari come ti pare : la mangi da sé, ci fai la marmellata e con ste ricette nove e moderne ci condisci anche il maiale ma, in ogni caso, ndo la metti la metti ,ci dice sempre bene.