Enogastronomia Eventi Valdichiana Eating

Vino Nobile di Montepulciano: in arrivo l’Anteprima 2018

L’illustrissimo Francesco Redi, studioso del secolo XVII, nel suo ditirambo ” Bacco in Toscana” decretò che “Montepulciano d’ogni vino è il re“. Forse già gli stessi Etruschi, primi veri fondatori della cittadina arroccata sul Sasso, avevano capito quanto fosse prezioso il prodotto della vite in questo lembo di terra della Valdichiana Senese, tant’è vero che lo veneravano durante i loro bacchici banchetti. Non da meno erano i signori della cittadina poliziana nel Medioevo: si facevano scavare cantine sotterranee nel tufo, così che fosse possibile conservare l’inebriante nettare degli dei.

Il Vino Nobile di Montepulciano è sempre stato celebrato ed apprezzato per il sue qualità potenti e persuasive e per il suo colore rubino inconfondibile. Non dimentichiamoci che il Vino Nobile è una tra le prime Doc italiane. Nel 1966, un anno dopo la nascita del Consorzio dei produttori, per la prima volta sul mercato italiano appare in commercio il Vino Nobile di Montepulciano Doc. Mettendo in atto il Decreto del Presidente della Repubblica 930 del 1963 infatti, il pregiato vino toscano è tra i primi dieci vini italiani a dotarsi di questo marchio di qualità. Dopo questo traguardo, che ha segnato la crescita della denominazione, il Vino Nobile, ancora una volta primo in Italia, ha ottenuto nel 1980 il massimo riconoscimento, la Docg.

Dopo un invecchiamento di due anni, come vuole il disciplinare, il Vino Nobile di Montepulciano è pronto per essere degustato. E dove è che ogni anno si può degustare in anteprima non solo il Nobile 2015, ma anche il Rosso di Montepulciano e Riserva di Vino Nobile 2014. Presso l’Anteprima del Vino Nobile, evento organizzato dal Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, che ogni anno si svolge presso la Fortezza di Montepulciano.

L’edizione 2018, ormai alle porte, si terrà nei giorni 10-11-12 Febbraio e vedrà la partecipazione di oltre 40 produttori di Vino Nobile di Montepulciano. Un evento di presentazione sì, ma anche una grande occasione per i visitatori, che avranno la possibilità di incontrare direttamente i produttori, parlare con loro, porre domande, sciogliere dubbi sulla produzione, degustare molteplici etichette di Vino Nobile.

L’Anteprima del Vino Nobile rappresenta quindi un’opportunità unica per gli eno-appassionati e non solo: non dimentichiamoci che Montepulciano si erge a vedetta di una terra ricca di patrimoni artistici, culturali e gastronomici, un territorio magnifico celebrato anche da Goethe nel suo “Viaggio in Italia”: la Valdichiana Senese. Quindi, perchè non cogliere l’occasione? Fermatevi per una notte, gustate il Vino Nobile, assaporate gli altri prodotti tipici della cucina chianina e per finire, immergetevi nelle benefiche acque termali…

Regalatevi, insomma, un week end strepitoso, all’insegna della riscoperta dei sensi, nella magnifica terra della Valdichiana Senese.

Ecco le proposte di soggiorno dedicate all’Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano