Benessere Natura

Due “Chiari” da esplorare in Toscana

Il Lago di Chiusi e il Lago di Montepulciano

Anche detti i due “Chiari”,  sono l’ideale per gli amanti della natura, due posti da vedere (e vivere).

Il Lago di Chiusi, confinante con la vicina Umbria, è il secondo lago della Toscana per superficie. Circondato da canneti un tempo estesissimi, sulle sue rive si possono trovare numerose ninfee, pesci  uccelli acquatici di ogni tipo. Aironi, cigni, anatre, ma anche fagiani, lepri e cinghiali,  che vivono indisturbati nei dintorni del Chiaro. Si può comodamente prendere il sole distesi sul prato o sul molo. Per motivi ecologici ed ambientali sul lago è proibito l’uso di imbarcazioni a motore, ma si possono affittare piccole barche a remi.

 Il Lago di Montepulciano è giusto ad un passo dal confine con l’Umbria. Lo specchio d’acqua si sviluppa su una superficie di 70 ettari ed una profondità di neanche 3 metri. Le visite di questo museo a cielo aperto sono impostate come un momento di conoscenza con gli aspetti naturali e culturali del luogo. Presso il Centro Visite “La Casetta” è possibile toccare con mano gli oggetti appartenuti ai pescatori del lago, noleggiare biciclette e prenotare visite escursionistiche guidate, a piedi o a bordo di un piccolo battello alimentato a pannelli fotovoltaici. Seguendo il sentiero di birdwatching che si addentra sull’acqua in mezzo ai canneti si può ammirare la distesa del lago. Scopri tutti gli eventi presso la Riserva Naturale del Lago di Montepulciano.

Quale miglior soluzione per scoprire entrambi i laghi, se non quella proposta da Valdichiana Living? Grazie al tour  Dal lago di Chiusi al lago di Montepulciano è possibile scoprire entrambe le percorrendo il Sentiero della Bonifica che, partendo dal Lago di Chiusi, lambisce il Lago di Montepulciano e per poi proseguire 60 km fino a raggiungere Arezzo, attraversando tutta la Valdichiana Senese.