Benessere Cultura Paesi Terme

Il potere delle acque nelle Terme della Valdichiana

Le acque termali in toscana

Chianciano Terme, Montepulciano e Fonteverde

Si sa. Ogni volta che sentiamo la parola “terme” il primo pensiero è una vasca di acqua calda in cui immergersi. Tuttavia dietro ad ogni sorgente di acqua termale c’è molto più di un’esperienza di immersione a scopo di relax. Siamo consapevoli che l’acqua che ci avvolge alle terme così calorosamente, non è la stessa che usiamo ogni giorno per fare la doccia, e la differenza si sente, si vede, si tocca. Già duemila anni fa i popoli etruschi e romani usufruivano dei benefici delle acque che sgorgavano sul territorio della Valdichiana, ognuna con specifiche virtù. Uno dei più illustri frequentatori delle terme fu l’imperatore Augusto, su suggerimento del suo medico personale Antonio Musa, il quale consigliò al sovrano di bagnarsi periodicamente in queste acque “miracolose”. Intervento divino? Magia? Probabilmente erano queste le spiegazioni che gli antichi popoli dell’Etruria davano al potere benefico delle acque termali. Oggi i poteri di ciascuna di queste preziose acque sono perfettamente chiariti dalla scienza, che ne ha rivelato le proprietà terapeutiche.

Ma quali sono effettivamente le proprietà benefiche e salutari delle acque termali della Valdichiana Senese? Quali poteri hanno le sorgenti che da migliaia di anni sgorgano naturalmente e incessantemente su questo territorio? In questo articolo troverete tutte le informazioni e i suggerimenti necessari per scegliere quelle più adatte a voi, ma andiamo per gradi, osservando prima il volto oggi più caratteristico delle terme: quello del benessere e del relax. Ecco un po’ di informazioni utilissime per conoscere, scegliere ed usufruire delle terme della Valdichiana.

Le destinazioni che in Valdichiana Senese annoverano tra le loro ricchezze naturali delle sorgenti termali sono: Chianciano Terme, Montepulciano e San Casciano dei Bagni.

  1. Se percorriamo la regione da nord a sud si incontra prima Montepulciano, con il centro delle Terme di Montepulciano, le cui acque sulfuree salsobromoiodiche ricche di anidride carbonica, sgorgano direttamente dal sottosuolo del centro. Qui si possono fare esperienze di relax, come l’immersione nella vasca idromassaggio con acqua salina all’interno della romantica Grotta Lunare, o trattamenti benessere a base di acqua termale o Vino Nobile, tra cui massaggi olistici e fanghi. Per godere di questi momenti di relax è necessario prenotare al numero 0578 7911, specificando il trattamento desiderato. Sul sito www.termedimontepulciano.it potete consultare un ampio menù di coccole di benessere, con offerte specifiche anche per la coppia. Gli orari di apertura del centro benessere sono visionabili qui.
  2. Proseguendo verso sud si trova Chianciano Terme, cittadina termale per eccellenza, con le sue quattro fonti termali che sgorgano naturalmente in diverse aree del paese, collocate all’interno di verdi parchi. Presso il Parco Acqua Santa sorgono le Terme Sensoriali dove si ha la possibilità di vivere 20 esperienze di benessere scegliendo tra 5 percorsi diversi: depurativo, energizzante, riequilibrante, rilassante e del gusto. Ogni stanza custodisce un’esperienza sensoriale e di relax come la vasca di acqua calda con idromassaggio interna ed esterna, la piramide energetica, il melmarium, l’ice crash, due saune, il bagno turco, le docce emozionali, l’aromaterapia, la cromoterapia, la musicoterapia, il percorso Kneipp, la stanza del silenzio interiore e una sala relax con degustazione di tisane. Se si vuole usufruire di tutto ciò è opportuno sapere che l’entrata alle Terme Sensoriali avviene su prenotazione e a determinati orari; ciò evita il sovraffollamento e permette di godere appieno di tutti i servizi. Per prenotare è sufficiente chiamare l’ufficio booking 0578 68501 (dalle 9:00 alle 19.00 tutti i giorni) e specificare numero di persone e il turno di ingresso preferito per accedere ai trattamenti. Gli orari di entrata tra cui scegliere sono i seguenti: dal lunedì al venerdì alle 10:00, alle 14:00 e alle 16:00; il sabato alle 9:00, alle 14:00 e alle 18.00; la domenica alle 9:00, alle 14:00 e alle 16:00. Giovedì è il giorno di chiusura. Ogni ingresso vale per una durata di circa 4 ore.
    Sempre a Chianciano Terme, presso la sorgente termale d’acqua Sillene si trovano le Piscine Termali Theia, con quattro piscine esterne e tre interne, la cui temperatura è compresa fra 33°C e 36°C. Le acque sono ricche di anidride carbonica, carbonato di calcio, bicarbonato e solfati, che ne determinano la tipica opacità ed esercitano un’azione antinfiammatoria sul sistema muscolo scheletrico e sulla pelle. Le Piscine Termali Theia sono il luogo ideale per una giornata di relax con tutta la famiglia; dispongono infatti di servizi ad hoc per i più piccoli come la piscina con acqua bassa in area coperta, una zona giochi, una vasca con palline colorate e due esperienze termali per bambini da sei a dodici anni come “La Grotta secca” e la “Grotta umida”, con temperature adatte a loro e suggestivi vapori. Il ristoro con tavola calda interno alla struttura permette di gustare pizza, spuntini salutari e pasti veloci, anche tipici toscani, senza dover allontanarsi dal centro termale. L’ingresso alle piscine Theia non è vincolato a prenotazioni; è possibile accedervi tutti i giorni (escluso il martedì) dalle 10:00 alle 20:00 e sabato e domenica a partire dalle 9:00 fino alle 20:00.
  3. Continuando il viaggio verso il confine meridionale della Valdichiana Senese, si incontra San Casciano dei Bagni con il Natural SPA di Fonteverde, un centro termale esclusivo in posizione panoramica sulla Val d’Orcia. L’acqua termale qui sgorga in superficie a una temperatura naturale di 42°C ed è ricca di preziosi minerali, le cui proprietà antinfiammatorie e analgesiche aiutano l’apparato locomotore ad acquistare tono muscolare e il sistema nervoso a rilassarsi. Oltre ad usufruire delle piscine di acqua termale, il centro offre la possibilità di intraprendere il “Percorso Etrusco” con sauna, grotta di calore e bagno turco, oppure il “Percorso Bioaquam” con piscina termale idromassaggio interna ed esterna affacciata sulla Val d’Orcia. Gli amici a quattro zampe qui sono i benvenuti; il centro di Fonteverde infatti possiede una vasca interamente dedicata a loro, in cui i cani possono sguazzare liberamente.

Ora che abbiamo chiarito le peculiarità di ognuna delle Terme della Valdichiana Senese, osservandole dal loro lato più seducente, è il momento di rivelarvi il segreto ben più grande custodito presso ogni sorgente termale. In realtà più che di un segreto si tratta di un vero e proprio potere: il potere “miracoloso” (avrebbero detto gli antichi popoli etruschi e romani) che ciascuna di queste acque termali sprigiona ogni volta che viene impiegata a fini terapeutici come alternativa alla medicina tradizionale. Se inalate o bevute infatti, ognuna di queste acque termali svolge un’azione benefica naturale nella cura di molte patologie, in particolare dell’apparato respiratorio e digerente. Le inalazioni sono un valido supporto per curare e prevenire disturbi delle prime vie aeree, mentre la loro assunzione bicchiere dopo bicchiere contribuisce ad un miglior funzionamento dell’apparato gastrointestinale. Ma vediamole più nello specifico.

Innanzitutto le cure con le acque termali, sebbene completamente naturali e talvolta alternative alla medicina tradizionale, sono pur sempre cure e necessitano di un consiglio preventivo del medico di famiglia e talvolta di una precisa prescrizione prima di essere intraprese. Ognuno dei poli termali della Valdichiana si contraddistingue per il trattamento di più patologie legate all’apparato respiratorio, intestinale, locomotore, ecc; tuttavia qui definiremo quelle che sono le loro principali specializzazioni.

  • > La frequenza delle Terme di Montepulciano è consigliata per effettuare inalazioni benefiche legate alle problematiche del naso, della gola e delle orecchie. In collaborazione con lo staff medico interno, vengono studiati cicli per il trattamento di faringiti, riniti, sinusiti, laringiti, tracheiti e tonsilliti. Una particolare attenzione è posta verso la prevenzione e la cura precoce delle patologie infantili; il centro infatti dispone di un reparto specifico a misura di  bambino per il termalismo pediatrico. Le Terme di Montepulciano sono inoltre un punto di riferimento con trattamenti all’avanguardia per quanto riguarda la fisioterapia e la riabilitazione post-operazione.
  • > Le Terme di Chianciano sono rinomate per il benessere del fegato e dell’apparato intestinale. Attraverso cicli di cure idroponiche, ovvero l’assunzione dell’acqua termale come acqua da bere, si possono ottenere importanti benefici. Le sorgenti delle acque Santa e Fucoli sono collocate rispettivamente nel verde degli omonimi parchi di Chianciano. L’acqua Santa, che sgorga ad una temperatura di 33⁰C, stimola il metabolismo, favorisce l’eliminazione degli effetti delle terapie farmacologiche prolungate ed è efficacie per le patologie del fegato e delle vie biliari. La cura può essere fatta anche a domicilio acquistando l’acqua Santa in bottiglie, anche on line. L’acqua Fucoli invece sgorga alla sorgente ad una temperatura di 16,5⁰C; essa favorisce la regolarità intestinale, esercita un’azione antinfiammatoria sull’intestino e contribuisce a prevenire l’osteoporosi.
  • > Infine presso il Natural SPA di Fonteverde, l’acqua termale può essere sia bevuta, sottoforma di bibita ricca di calcio e di elettroliti, entrambi elementi molto importanti nella terapia dell’osteoporosi e nell’attività sportiva, sia inalata. Le inalazioni con questo tipo di acqua aiutano a decongestionare le vie respiratorie primarie, svolgendo un’azione sedativa e antinfiammatoria della mucosa.

Per gli abitanti di questo territorio, sia grandi che piccini, frequentare le terme a scopo terapeutico o preventivo è cosa comune. Le cure termali infatti sono una potente medicina naturale, spesso una cassa di risonanza degli effetti benefici della medicina tradizionale e a volte addirittura una valida alternativa.

Che sia per piacere o per bisogno, frequentare le terme della Valdichiana Senese ha un ulteriore vantaggio: quello di essere in una delle aree più belle e suggestive della Toscana, dove tutto sembra essere creato in funzione del benessere, non solo del corpo, ma anche della mente e dello spirito. Tra assaggi di prodotti locali come pici, carne chianina IGP o pecorino di Pienza, degustazioni di ottimi vini come il Vino Nobile di Montepulciano DOCG, sentieri di campagna da percorrere a piedi, in bicicletta o a cavallo e borghi medievali arroccati sulle colline pieni di storia e arte, il viaggio in Valdichiana Senese diventa un’esperienza di salute e benessere di cui godere a 360°.

Scarica la MINI GUIDA ALLE TERME DELLA VALDICHIANA SENESE pdf